Un po’ di pazienza

 

Per una serie di motivi che non stiamo qui a elencare, abbiamo dovuto rivedere tutta l’impostazione del blog. Ora la redazione è impegnata a delineare un progetto articolato che preveda una linea editoriale equilibrata e per quanto possibile obiettiva.

Il Corona virus non ci ha dato una mano e ha sicuramente rallentato i nostri programmi.

In linea di massima ci occuperemo di informazione in generale senza nessuna preferenza per alcun genere. Dunque affronteremo qualsiasi argomento sia ritenuto interessante per i lettori e sicuramente tutto ciò che appaia di reale attualità.

Perciò chiediamo un po’ di pazienza. Sarà indicata una e-mail alla quale chiunque potrà inviare commenti, riflessioni e domande.

Pensiamo anche di attivare alcune rubriche interattive a beneficio dei lettori e dello steso blog. Una di questa riguarderà scrittori esordienti e non. Pubblicheremo gratuitamente la sinossi di opere letterarie e manualistiche, inviate dagli stessi autori o da dagli editori. A tal proposito precisiamo che non siamo editori e che il servizio in questione è a tutto vantaggio degli autori.

Un’altra rubrica potrebbe riguardare eventuali novità dal mondo industriale o dell’importazione. Daremo spazio a tutte le informazioni, serie e attendibili in cui non si ravvisino chiari intenti pubblicitari.

Accetteremo altresì di pubblicare eventuali notizie inviate dai lettori, precisando fin d’ora che il blog non riveste intenti giornalistici, non è assistito da un direttore responsabile e pertanto non è un giornale, un periodico o comunque un magazine. Pertanto questa piattaforma non è una fucina di giornalisti.

Tutti questi aspetti saranno comunque meglio chiariti in ciascuna rubrica.

Vi ringraziamo per l’attenzione e speriamo di essere a regime entro dieci giorni.

Ah, un’ultima cosa: potrete accedere al blog digitando

www.ecodeicomuni.com  o www.ecodeicomuni.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Conte riferisce in parlamento sulla riunione di Giovedi alla Ue

Mar Apr 21 , 2020
Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha riferito oggi alla camera dei deputati non sono mancati i contrasti anche accesi dell’opposizione  
it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano